Racconti

“Il Dipinto”

Ero appena andato via da(l) lavoro e non vedevo l’ora di tornare a casa per rilassarmi, sorseggiare il mio (solito) bicchiere di Martini prima della cena in compagnia della mia ragazza e terminato di mangiare, stare un po’ con lei per il dopo cena…. (al telefono) (mi aveva) ha detto che stasera mi avrebbe preparato qualcosa di speciale per festeggiare la mia promozione da semplice impiegato a capo ufficio per la ditta in cui lavoro.

È una cuoca eccezionale e quando si impegnaContinua a Leggere…

Arcobaleno di parole

I rimpianti

Gli unici 2 miei rimpianti sono quello di non aver continuato a frequentare l’università e un anno quando mi avevano proposto di fare l’accompagnatrice turistica e io per timore di sbagliare non ho accettato.

(ANONIMO)


Continua a Leggere…