Viaggio nel tempo

Mi chiamo Giulia e viaggio nel vortice spazio temporale insieme ad un buffo signore ultracentenario dalle fattezze di un giovane che ama indossare il Fez. Se potessi tornare indietro nel tempo sceglierei il 2010 e con lui cercherei di sbrogliare la matassa che era diventata la mia vita. Lui è un Dottore, ma non un dottore in Medicina: è uno di quelli che ti aiutano a risolvere i problemi della vita magari servendosi di un cacciavite sonico e del suo TARDIS. Gli chiederei di aiutarmi a cambiare tutte quelle cose che in seguito mi avrebbero fatto stare male.

GIULIA


Con la macchina del tempo io vorrei ritornare all’epoca dell’800 perché adoro gli abiti ed anche l’arredamento, non mi piace solo il modo in cui trattavano le donne, con disprezzo e arroganza, da sottomissione, penso che ci vuole più rispetto. Le donne vanno trattate con i guanti bianchi.

(ANONIMO)

Posted in Laboratorio di Scrittura, Viaggio nel tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *